Vai alla classifica dei conti deposito

Conto deposito Santander

Banca Santander opera in Italia ormai da diversi anni in maniera diretta, e propone delle soluzioni per investire il proprio denaro in modo sicuro, a condizioni particolarmente vantaggiose. Tra le varie soluzioni previste, c’è anche quella del conto deposito.

Conto deposito santanderIl conto deposito è lo strumento migliore quando si vuole che il capitale investito sia garantito e, allo stesso tempo, che ci sia anche una remunerazione sulla somma investita.

Si considera il conto deposito come “un vero e proprio strumento di investimento che, appoggiandosi a un conto corrente di tipo ordinario, consente di ottenere sulla somma che verrà depositata, una rendita, senza incorrere in alcun rischio di investimento”.

Il conto Santander, insomma, è una soluzione ideale per chi vuole realizzare un rendimento sicuro e costante nel tempo, senza correre alcun rischio sul capitale.

I conti deposito Santander possono essere vincolati e non vincolati: vediamo insieme le differenze.

Rendimenti: tassi di interesse applicati

Con il conto deposito Santander non vincolato si potrà ottenere un rendimento fisso lordo pari a:

  • 3,25% fino a 100.000€;
  • 3,75% sopra i 100.000€

Per il conto deposito Santander vincolato, invece:

  • 3,85% con un vincolo a 6 mesi;
  • 3,90% con un vincolo a 12 mesi;
  • 3,95% con un vincolo a 24 mesi;
  • 4,00% con un vincolo a 36 mesi.

Scegliere il proprio conto deposito che sia sicuro ed affidabile non sempre è un facile processo, soprattutto perché ogni banca ha una sua remunerazione prevista per questo tipo di investimento.

Poiché si tratta di investimenti sicuri, questi sono comunque in grado di garantire un rendimento minimo. Sulla base di questi elementi, Banca Santander cerca di lasciare alti i rendimenti dei conti deposito offerti, nel limite del possibile.

Prima di tutto va considerato il grado di sicurezza di una banca. La lunga storia della banca spagnola Santander, la rende sicura per ogni tipo di investimento. Questo lo si può dire in base al suo indice CET che è del 11,74%. Questo indice è in grado di misurare la solidità nonché la sicurezza di una banca.

Il suo calcolo come avviene: attraverso il rapporto tra capitale di una banca e le attività che siano ponderate per rischio. Per questa ragione, più il valore sarà alto e più la banca potrà considerarsi come affidabile.

Conto deposito vincolato

Il conto deposito vincolato è in grado di offrire dei tassi variabili in base al vincolo che verrà scelto, fino ad un massimo di 36 mesi.

Come abbiamo visto sopra, i tassi per il conto deposito vincolato sono molto più appetibili.

Questo è un conto deposito vincolato di tipo tradizionale: qualora si debba richiedere lo sblocco della somma investita, per una qualsiasi ragione, si potrà chiedere in banca l’autorizzazione per questo tipo di operazione, e poi trasferire la somma di denaro liberata. Le somme svincolate vengono remunerate con un tasso del 1%.

”Si può realizzare un accordo combinato per investire la somma utilizzando anche il conto deposito Santander. Questa opzione consentirà di vincolare una porzione del capitale investito, mantenendo comunque una quantità di denaro disponibile. La parte non soggetta a vincolo, ovvero quella che può essere utilizzata, avrà un tasso di interesse inferiore pari allo 0,10% di rendimento fisso lordo. Una caratteristica peculiare del conto deposito Santander è la sua flessibilità per quanto riguarda i depositi futuri. Cosa comporta questo? Ci sarà la possibilità di effettuare ulteriori versamenti di denaro dopo il primo deposito, senza dover aprire nuovi conti ma semplicemente aggiungendo la somma al conto già attivo.”

Conto deposito libero

Il conto deposito libero è la soluzione che offre condizioni molto interessanti e non prevede stringenti limitazioni in questo campo. Di contro, come abbiamo visto, gli interessi sono più bassi, ma vengono accreditati ogni 3 mesi.

Le caratteristiche di questo conto sono equiparabili a quelle di un conto corrente di vecchio tipo. Per questo motivo si potrà visualizzare il proprio saldo ed avere la propria lista di movimenti effettuati, visualizzare gli interessi maturati, gestire bonifici in uscita e organizzare un piano d’accumulo.

Questa tipologia di conto è considerata libera, poiché le somme di denaro saranno subito disponibili e potranno essere trasferite attraverso un bonifico in uscita.

Quando si parla di movimentazione di somme di denaro, le richieste di sblocco o di versamento di capitali aggiuntivi, potranno essere effettuate in modo remoto. Questa possibilità offerta da Banca Santander permette la velocizzazione di operazioni.

Per questa ragione si potrà effettuare un’operazione sia telefonicamente, attraverso autenticazione vocale, che attraverso sito web. Quando si procede mediante sito web, si opera in regime di sicurezza, seguendo degli standard di tipo crittografico nonché di protezione dei dati immessi. In questo modo si potranno svolgere le operazioni necessarie, in tutta sicurezza.

Come aprire un conto

Aprire il conto deposito Santander è semplice. Generalmente il processo di apertura del conto deposito o anche conto di liquidità viene fatto online, mediante una semplice procedura.

Questa non sarà subordinata ad alcun processo istruttorio. È possibile che venga richiesta una certa somma da considerarsi minima, per procedere all’apertura di questo investimento a zero rischi.

Santander per l’apertura di un conto deposito non prevede alcun costo o documenti da stampare. La procedura sarà completamente automatizzata. Si potrà investire fino a 100mila euro.

Questa cifra sarà da considerarsi tutelata dal Fondo Interbancario e quindi, potrà essere restituita nel suo totale, in caso di mancanza di liquidità della banca.

Vedi anche come aprire un conto deposito.

Numero verde e fogli informativi

Il conto deposito Santander è da considerarsi un investimento sicuro su tutti i fronti. In grado di garantire a tutti i clienti un alto rendimento, rispetto ad altre banche si avvale di una storia lunga nel mercato bancario.

Offre un servizio di assistenza in grado di consentire il chiarimento di dubbi di ogni genere. Il conto deposito è da considerarsi a zero spese.

In questo modo potrà solo fruttare nella misura della cifra investita. Le opinioni circa conto deposito Santander, in tutte le sue varianti, sono tutte positive.

Per saperne di più, è possibile visitare il sito di Banca Santander alla sezione conto deposito, per scegliere la formula più adatta alle proprie esigenze.

Per aprire un conto deposito Santander o semplicemente per reperire utili informazioni, effettuare anche operazioni di home banking, sarà possibile rivolgersi al numero verde 848 800193 oppure al numero 011 6318815 qualora si chiami dall’estero o il cellulare non sia abilitato al servizio 848. Il servizio telefonico è a disposizione dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 19.

Qualora un cliente voglia visualizzare gli interessi maturati sul proprio conto deposito o fare operazioni di bonifico, potrà accedere all’area riservata dedicata a queste operazioni oppure rivolgersi, telefonicamente ai numeri 011 6318815 da cellulare oppure 848800193 da rete fissa.

Chi c’è dietro Banca Santander

Non essendo un istituto italiano, il nome di Banca Santander può creare della diffidenza, e sono molti gli utenti che credono sia un nome dietro cui si cela qualche altra istituzione.

In realtà, Banca Santander è un gruppo di istituti europei e americani, che è stato fondato come Banco de Santander nel 1857 in Spagna: una lunga tradizione, dunque, che può rassicurare anche gli utenti più diffidenti; banca Santander, infatti, è un istituto sicuro e affermato.

OFFERTA CONSIGLIATA

Conto deposito Santander

3.50 %

0

Vincolato

  • Possibilità di caricare mensilmente il deposito
  • Operazioni sicure anche tramite smartphone, anche dall’estero grazie ai servizi di phone banking
  • Apertura 100% online con firma digitale
  • Risparmi tutelati da FITD
Vedi offerta

Nota bene: le condizioni previste possono variare nel tempo. Assicurati di verificare le ultime condizioni aggiornate sul sito ufficiale della banca.

Conti deposito da non perdere

Per te che cerchi un investimento sicuro con un buon rendimento, consulta la classifica aggiornata dei migliori conti deposito del 2024.

Ultimo aggiornamento: 23/05/2024