Conto deposito Rendimax

Conto deposito Rendimax (ifis)Dal 2006 è sul mercato il conto deposito Rendimax, collegato a Banca IFIS. Questo conto deposito è ad alto rendimento, cioè al fronte di piccoli investimenti iniziali può garantire un guadagno davvero interessante.

Il conto deposito, in generale, è un conto dal quale lo svolgimento delle classiche operazioni come bonifici e pagamenti è limitato.

Sul conto deposito si deposita, appunto, il denaro affinché maturi gli interessi. Esso, quindi, ha bisogno di appoggiarsi a un conto corrente classico e funziona come bacino dei propri risparmi. Sul conto deposito devono essere poste ogni mese delle cifre concordate oppure libere, per accrescere il patrimonio e per aumentare il denaro sul quale poi gli interessi maturano.

Rendimax: un conto deposito vincolato

Rendimax è un conto deposito che può essere vincolato, cioè all’apertura del conto si sceglie per quanto tempo tenere le somme sul conto, oppure libero. Nel caso di questi conti vincolati, il ritiro delle somme prevede il pagamento di una penale.

Aprendo il conto Rendimax vincolato si accede immediatamente alla possibilità di un rendimento del 2%, quindi più elevato di tutte le altre possibilità. Il vincolo delle somme va da un minimo di un mese a un massimo di 5 anni, e si può scegliere se richiedere la liquidazione prima del tempo, con pagamento di penale, oppure se avere la liquidazione posticipata continuando a maturare interessi.

Al contrario, il conto deposito Rendimax libero garantisce rendimenti certamente più bassi ma ha il vantaggio di permettere al cliente la richiesta di una carta di pagamento che funziona esattamente come una carta di credito. In questo caso il conto è simile ad un conto corrente classico, quindi permette una serie di operazioni, e consente anche il ritiro delle somme in qualsiasi momento.

Conto corrente N26

Rendimenti: tasso d’interesse applicato

Dopo aver visto tutte le caratteristiche del conto deposito, vediamo quali sono i reali vantaggi e gli interessi che possono maturare aprendo e depositando su Rendimax. All’interno del sito è possibile calcolare il guadagno: basta inserire la cifra, scegliere la soluzione e il mese di vincolo: in questo modo sarà possibile capire qual è il real e guadagno. Ecco un esempio pratico:

  • conto libero e con il versamento di 10.000 € per 4 anni, il guadagno sarà di 10.073,95 netti;
  • opzione Like e con il versamento di 10.000 € per 4 anni, il guadagno sarà di 10.221,85 netti;
  • opzione Vincolato e con il versamento di 10.000 € per 4 anni, il guadagno sarà di 10.502,86 netti;

Il rendimento varia dallo 0.25% fino al 2.00 %. Il guadagno dipenderà dalla cifra investita, dal numero di anni di vincoli e dal pacchetto scelto. Ogni soluzione porterà un guadagno diverso.

Come aprire un conto

Aprire un conto deposito Rendimax è davvero molto semplice e veloce. Basta recarsi sul sito ufficiale e fornirsi di ogni documentazione richiesta per poter inoltrare la richiesta.

Serve un documento di identità valido, un codice fiscale, il codice Iban di un conto già aperto e un telefono cellulare attivo. La procedura guidata è davvero molto semplice, basta seguire tutte le istruzioni presenti.

Dopo aver inserito i dati anagrafici si stabilisce il conto predefinito e i servizi accessori: in questo frangente si stabiliranno tutti quei servizi che vengono collegati al conto e che possono essere attivati o meno. Il tutto dipenderà dalle esigenze di ogni cliente. Il contratto sarà disponibile sin da subito e prima di proseguire bisognerà accettare tutte le condizioni stabilite.

Al termine della lettura del contratto e dell’accettazione, il cliente dovrà aspettare l’accettazione e il conto sarà aperto. Al termine di tutta la procedura guidata verrà inviata una mail di conferma, in modo tale che il cliente potrà avere tutto il riepilogo delle operazioni a disposizione. Un modo semplice ed intuitivo per poter iniziare a depositare denaro.

Come chiudere un conto

Per chi vuole chiudere un conto deposito Rendimax, l’operazione è davvero semplice. Basta scaricare un modulo nell’area riservata e compilarlo. Dopodiché bisogna mandare tutti i dati richiesti tramite raccomandata con ricevuta di ritorno o tramite PEC.

Non c’è nessun costo di chiusura per quanto riguarda il conto deposito: l’unico costo da sostenere è quello relativo alla raccomandata. Se l’invio sarà tramite posta certificata, anche questo costo verrà abbattuto. In ogni caso sul sito Rendimax, ogni cliente avrà a disposizione tutte le domande del caso per poter chiudere il conto senza nessun tipo di problema.

Conto corrente N26

Numero verde e foglio informativo

Ogni cliente del conto deposito Rendimax può usufruire del servizio clienti messo a disposizione. Il numero Verde 800 522 122 aiuterà tutti coloro che avranno dei dubbi e che non sono riusciti a risolvere le proprie questioni direttamente nelle apposite pagine.

Inoltre è possibile richiedere il foglio informativo per chiarire tutti i costi come l’imposta di bollo, promozioni e rating al momento della firma del contratto. Un modo per rendere ancor più affidabile il prodotto proposto e per dare la giusta sicurezza a tutti i clienti che decidono di usufruire dei servizi Rendimax.

Opinioni e pareri sul conto deposito Rendimax

Gli utenti che decidono di aprire un conto deposito Rendimax sono generalmente molto soddisfatti innanzitutto dalla sicurezza.

Banca IFIS, infatti, garantisce la restituzione di somme fino a 100 mila euro in caso di fallimento: un buon modo per essere coperti da qualsiasi imprevisto.

Gli utenti che scelgono la forma di conto deposito libero generalmente spererebbero di avere un interesse leggermente più alto, ma sono nel complesso contenti di poter svincolare le somme quando e come vogliono.

Sicuramente i più soddisfatti sono i clienti che scelgono il deposito vincolato. Tutte le recensioni parlano di un conto sicuro che dà elevati rendimenti, perfetto per chi già sa di avere eventualmente altre somme a disposizione per le emergenze e può permettersi di lasciar fruttare il denaro in tranquillità senza toccarlo.

Nota bene: le condizioni previste possono variare nel tempo. Assicurati di verificare le ultime condizioni aggiornate sul sito ufficiale della banca.

Conti deposito da non perdere

Per te che cerchi un investimento sicuro con un buon rendimento, consulta la classifica aggiornata dei migliori conti deposito del 2020.